ALTE MARCHE CULTURA

Vi mostriamo il magnifico altare di San Medardo, realizzato da Giovanni Della Robbia, nel Comune di Arcevia.
L’altare in terracotta invetriata fu commissionato da due eremiti senesi per l’Eremo di S. Girolamo di Rocca Contrada nel 1510, alla bottega fiorentina di Giovanni Della Robbia.
Terminato nel 1513 e posizionato nell’eremo, dopo varie vicissitudini, nel 1870 venne collocato presso la collegiata di San Medardo, dove tuttora si può ammirare in una nuova sede espositiva.
La nicchia centrale, coronata dal più robbiano dei festoni policromi, ospita la statua della Madonna col Bambino, detta tradizionalmente “dei miracoli”, opera di grande eleganza ed equilibrio classicheggiante. Ai suoi lati, S. Giovanni Battista e S. Girolamo sono ripresi ognuno nella propria tradizionale iconografia, costituendo un trittico di grande suggestione. Sopra le nicchie laterali, due medaglioni compongono la scena dell’Annunciazione. Eleganti pilastri con capitello smaltati d’azzurro sormontati da un architrave scandiscono infine lo spazio.
Si tratta dell’unico altare di Giovanni Della Robbia nelle Marche, ed è considerato una delle tappe fondamentali della carriera dell’artista fiorentino.
Un monumento che rappresenta a pieno il territorio delle Alte Marche, ricco di storia, cultura e “ingegno architettonico”!
© 2020 Unione Montana del Catria e del Nerone (Area Informatica). Tutti i diritti riservati