skip to Main Content

Cultura

PALAZZO UBALDINI

Il maestoso Palazzo Ubaldini sorge in Piazza San Martino ad Apecchio e rappresenta uno dei punti di riferimento delle Alte Marche per l’arte antica.

Lo stabile, quasi certamente abitato già in epoca medievale, nel 1477 fiorì con Ottaviano Ubaldini, fratellastro del Duca Federico da Montefeltro. Dopo la sua morte non si ebbero più notizie del Palazzo fino alla fine del secolo successivo quando Gentile II Ubaldini, conte di Apecchio, decise di ristrutturarlo. Il luogo in cui sorge oggi l’edificio, originariamente comprendeva le due abitazioni degli Ubaldini, rispettivamente quelle dei rami di Montevicino e di Montefiore. Il conte Gentile decise di unificarle facendone un solo palazzo e concluse i lavori nel 1588. A testimonianza di questo intervento rimangono le sale ipogee, allora adibite a sale di servizio, che oggi ospitano il Museo dei Fossili di Monte Nerone. Dopo essere stato confiscato dalla Reverenda camera Apostolica e rinominato Palazzo Apostolico (1792), nel 1833 l’edificio fu registrato al catasto e dichiarato composto da 5 vani al piano terra e 7 al primo, risultando, tuttavia, privo di utilizzo. Rendendosi improponibile un intervento di restauro, papa Gregorio XVI ne fece concessione al Comune di Apecchio il 10 dicembre 1841 per renderlo sede comunale. Questa destinazione si è pressoché mantenuta fino ai giorni nostri, fino a quando l’amministrazione di Apecchio ha scelto di liberare le nobili stanze, intravedendo un utilizzo più appropriato e consono per i prestigiosi ambienti. Negli ultimi due decenni Palazzo Ubaldini è stato oggetto di interventi di restauro completo sia del cortile che delle sale poste al piano superiore e a quello inferiore. Dal 1977, negli spazi sotterranei, sono ospitate le collezioni del Museo dei Fossili di Monte Nerone e al suo interno è custodito anche il Teatro G. Perugini, un piccolo gioiello inserito nel censimento dei Teatri Storici delle Marche. Ormai destinato a spazio espositivo di eccellenza, Palazzo Ubaldini è stato recentemente sede di una delle mostre più significative del territorio “Ubaldini. Signori degli Appennini” che celebra la nobile stirpe di cui il Palazzo porta il nome.

Scopri di più: http://palazzoubaldiniapecchio.com/

ALTRE ATTRAZIONI CULTURALI

Serra Sant’Abbondio

Porta Santa

Acqualagna

Il Museo del tartufo

Arcevia

Teatro Misa

Cagli

Torrione con soccorso coverto e Rocca

Cantiano

Polo museale Chiostro S.Agostino

Frontone

Castello della Porta

Piobbico

Castello Brancaleoni

Sassoferrato

Polo Museale

SCARICA LA MAPPA

EnglishFrenchGermanItalian