skip to Main Content

Gusto

POLENTA ALLA CARBONARA

A Piobbico, durante le lunghe giornate invernali, non può mancare sulla tavola un confortevole e golosissimo piatto di polentone alla carbonara.

Il nome potrebbe trarre in inganno e ricordare i più celebri spaghetti alla carbonara, ma in realtà questa ricetta deve il suo nome ai carbonai piobbichesi, autori della ricetta e grandi estimatori di questo piatto dall’alba dei tempi, ed ha ben altri ingredienti. La polenta alla carbonara è fatta a partire da un polentone piuttosto denso che viene cotto all’interno di un paiolo di rame direttamente sul fuoco e che, una volto arrivato a cottura, viene versato su un piano su un panno leggermente bagnato e lasciato a raffreddare. Una volta fredda, la polenta viene tagliata a fette e disposta a strati in un caldaio: ogni strato viene condito con sugo a base di guanciale e salsiccia, fatti precedentemente rosolare nello strutto, e con abbondante pecorino grattugiato. Il caldaio così composto viene posto in ultimo sulla brace o in forno e viene lasciato arrostire per una decina di minuti. Questo piatto tipico può essere trovato nelle principali feste e sagre delle Alte Marche dove i carbonai di Piobbico arrivano con tutto il necessario per una preparazione a regola d’arte: caldai, legna del bosco, trespolo, formaggio pecorino, acqua di Piobbico, polenta fresca macinata dalla ruota del mulino ad acqua ecc. Prima di togliere dal fuoco la polenta, c’è il tocco finale: al Presidente del Club dei Brutti, istituzione piobbichese, spetta il compito di polverizzare sul sugo degli ingredienti misteriosi, i suffrangoli, la cui composizione è conosciuta e custodita solo da lui!

Scopri di più: https://www.castellobrancaleoni.it/sagra-del-polentonealla-carbonara

ALTRE SPECIALITÀ DI GUSTO

Acqualagna

Specialità al Tartufo Bianco e al Tartufo Nero di Acqualagna

Apecchio

Birra Artigianale

Arcevia

Polenta e Gallette di Mais Ottofile di Roccacontrada

Cagli

Artigianato norcino

Cantiano

Visciole e Amarene di Cantiano

Frontone

Crescia di Frontone De.Co.

Serra Sant’Abbondio

Pencianelle con sugo di fagioli

Sassoferrato

Artigianato norcino

SCARICA LA MAPPA