skip to Main Content
alte-marche-territorio-cantiano

CANTIANO

Attualmente della struttura urbana storica di Cantiano rimangono la chiesa di Sant’Agostino di origine romanica, il Museo Archeologico della Via Flaminia con numerosi reperti legati all’antica via consolare e l’area archeologica di Ponte Grosso sul Burano e di Pontericcioli. Recentemente inaugurato, il Museo della Turba ripercorre la storia di una comunità che tramanda da secoli la tradizione del Venerdì Santo.

Cantiano_Chiese_Musei_Wide_46

Il contesto naturale è di notevole interesse paesaggistico, da scoprire attraverso tutta una rete di sentieri e percorsi in mezzo al verde dell’Appennino centrale, percorribili a piedi, in bici e a cavallo.

Tra questi luoghi naturalistici di pregio, si consiglia una visita alla riserva naturale del Bosco di Tecchie, un ambiente unico e particolarmente prezioso, in quanto si tratta di un raro esempio di area boschiva perfettamente intatta, non influenzata dalla presenza dell’uomo.