skip to Main Content
alte-marche-territorio-serra-sant-abbondio

SERRA SANT’ABBONDIO

Serra Sant’Abbondio è sorta sul versante sinistro dell’alta valle del Cesano, a ridosso del monte Catria (1701 m.), di origine antica con alcune testimonianze archeologiche del passaggio dei Celti, Piceni e Romani.

Porta_Macione_DSC_3056

Fulcro della comunità è il Monastero camaldolese di Santa Croce di Fonte Avellana, ancora oggi attivissimo luogo spirituale e culturale. Lo sviluppo di Fonte Avellana iniziò con San Pier Damiani, alla cui forte personalità si devono non solo il nucleo originario della costruzione, ma più ancora l’impulso spirituale, culturale e organizzativo che resero l’eremo centro d’attrazione e di diffusione della vita monastica, influendo fortemente sulla riforma religiosa e sulla vita sociale.

Grazie a questa figura eccezionale di monaco e di uomo di chiesa, il monachesimo avellanita e camaldolese ha potuto presentarsi, nella sua storia pluricentenaria, come fulcro del cristianesimo e della spiritualità.

EnglishFrenchGermanItalian