skip to Main Content

Spiritualità

COLLEGIATA SAN MEDARDO

La Collegiata di S. Medardo ad Arcevia è una chiesa-museo attestata sin dal 1208, recante l’insolita intitolazione ad un santo del VI secolo, vescovo di S.Quintino molto venerato in Francia.

La Collegiata di S. Medardo ad Arcevia è una chiesa-museo attestata sin dal 1208, recante l’insolita intitolazione ad un santo del VI secolo, vescovo di S. Quintino molto venerato in Francia. Dopo che Sisto V la nominò Collegiata (1585), si decise di ricostruire la chiesa in forme più grandiose. Su progetto di Michele Buti, architetto pisano, i lavori iniziarono nel 1634 sotto la direzione di Ascanio Passeri da Pergola e si conclusero nel 1644. L’imponente costruzione ha la facciata in cotto a due ordini, un armonioso interno a navata unica e custodisce dei veri e propri capolavori dell’arte: due straordinarie opere del grande artista rinascimentale Luca Signorelli, il Polittico di S. Medardo (1507) e il Battesimo di Cristo (1508); il monumentale dossale in terracotta invetriata Madonna col Bambino tra i Santi Giovanni Battista e Gerolamo (1510-1513) di Giovanni della Robbia, esponente di spicco della famosa bottega fiorentina; gli arredi lignei dei maestri intagliatori Leonardo Scaglia e Francesco Giglioni, che qui operano tra il 1647 e il 1650; le numerose opere di Ercole Ramazzani, artista locale allievo di Lorenzo lotto, tra cui si segnalano il Battesimo di Cristo (1593) e il Giudizio Universale (1597), e tante altre. La Chiesa deve il suo nome a una reliquia di S. Medardo, donata alla Comunità di Rocca Contrada (antico nome di Arcevia) dall’Imperatore Carlo Magno.

Scopri di più: https://www.visitarcevia.com/it/chiese.php

ALTRI LUOGHI DI SPIRITUALITÀ

Acqualagna

Abbazia di San Vincenzo

Apecchio

Santuario del S.S. Crocifisso

Serra Sant’Abbondio

Monastero camaldolese di S. Croce di Fonte Avellana

Cagli

Chiesa di San Domenico

Cantiano

Collegiata S. Giovanni Battista

Frontone

Eremo della Madonna dell’Acquanera

Piobbico

Chiesa di S. Stefano

Sassoferrato

Abbazia di S. Croce

SCARICA LA MAPPA